Si azzuffano i cani (l’occidente)

Si azzuffano i cani (l’occidente)

Nella strada si azzuffano due cani
E i padroni li trattengono a fatica
sono mossi da una confidenza antica
con la forza innocente smarrita dagli umani.
L’occidente annaspa intimorito
Più che altrui, proprio rancor temendo.
È una conca di veleni, un rogo orrendo
un pensionato sprezzante, pensiero incerto, vacuo,
incenerito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *