Costituzionalisti esperti Vs Ceppiconi

IMG_20141129_172639

Avvincente il duello tra i Costituzionalisti Esperti e i Ceppiconi. Che mi provoca, senza nessuna analogia tra le categorie scomodate, lo stesso sgomento che provo davanti a quelli che criticano per ore i vestiti dei Vip in passerella o sui tappeti rossi e che io immagino, spesso so per certo, svaccati sul divano intunicati in un tutone unto di sugo pronto Star, intenti a biascicare in primavera inoltrata i moncherì avanzati di natale.

Il proprio lavoro, non quello altrui | contributo alla comprensione della Costituzione Repubblicana

Anche Simone Molinaroli vuole contribuire, parcheggiato per un minuto il transpallet, alla comprensione della Costituzione della Repubblica e della parola Lavoro, che è una parola e una pratica che molti non comprendono bene.
Lo vuole fare con le parole con cui uno dei più noti tra i padri costituenti convinse alcuni altri costituenti della necessità per la Repubblica di fondarsi sul lavoro.

Il proprio, non quello altrui.

“L’italia è una repubblica fondata sul lavoro. Dicendo che la repubblica è fondata sul lavoro, si esclude che possa fondarsi sul privilegio, sulla nobiltà ereditaria, sulla fatica altrui e si afferma invece che essa si fonda sul dovere, che è anche diritto ad un tempo per ogni uomo, di trovare nel suo sforzo libero la sua capacità di essere e di contribuire al bene della comunità nazionale.”

Amintore Fanfani

image